Guido Pajetta - dipinti dal 1955 agli anni Settanta

OPENING PARTY: giovedì 10 maggio, ore 19.00

PUBLIC OPENING: 10 maggio – 3 giugno 2018

Galleria Rubin inaugura la mostra dal titolo "Guido Pajetta, dipinti dal 1955 agli anni Settanta" dedicata a un notevole artista del Novecento italiano. 

Erede di una dinastia veneta il cui capostipite, Pietro, è uno dei riconosciuti maestri dell'Ottocento, Guido, nato nel 1898, attraversa quasi tutto il ventesimo secolo, venendo in contatto diretto con le principali tendenze e avanguardie del periodo. Formatosi all'accademia di Brera, partecipa alle  Biennali di Venezia del '28, del '30 e del '32 e alle Quadriennali romane del '31 e '35 nella scia di Sironi e della pittura novecentista. Parallelamente la sua carriera espositiva si afferma nelle principali gallerie private del suo tempo: la Galleria Milano, il Milione, Gianferrari. Invitato anche alla Biennale nel 1932 presenta un quadro "scandaloso" che viene respinto dalla commissione, propiziando un suo allontanamento dalla cultura fascista ormai condannata da un'irreversibile deriva autoritaria e retorica.